La Storia nell’Era digitale: la nuova edizione

L’Istituto per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea di Piacenza organizza ogni anno, a partire dal 2013, un seminario di formazione per gli insegnanti sulle ICT, le Information & Communication Technologies. L’edizione 2018 (la 6a) è intitolata:

lavoro-lavori@lavoratori-lavoratrici

E si terrà a Piacenza, il 8-9-10 marzo 2018 presso l’Auditorium della Fondazione via Santa Eufemia 12

INTRODUZIONE

Il Convegno di quest’anno, ideato dal Comitato scientifico, composto da Carla Antonini, Marcello Flores, Pier Paolo Poggio e Giorgio Bigatti, si articola in quattro sessioni di mezza giornata ciascuna e intende proporre all’attenzione del mondo della cultura e della formazione il tema del lavoro, dei lavori, delle trasformazioni socio-economiche e giuridiche e dell’impatto nella vita dei soggetti – uomini e donne – e delle relazioni sociali, in una prospettiva storica, tesa a sondare la complessa genesi delle drammatiche crisi che coinvolgono giovani e lavoratori tutti, nell’incertezza dei diritti e nella carenza di prospettive teoriche e pratiche.

Come ogni anno, il Convegno sulla storia nell’era digitale, oltre a proporsi come luogo di diffusione del sapere accademico, di approfondimento e dibattito sui temi proposti, intende rappresentare anche il lavoro collettivo della Rete degli Istituti del “Ferruccio Parri”, mettendo a valore e offrendo all’analisi e al dibattito pubblico la cospicua mole delle iniziative svolte da decine di Istituti storici in tutta Italia e disponibili per la declinazione didattica dei contenuti.

Nello specifico formativo, inoltre, vorremmo contribuire, affinché i docenti prima, e l’insegnamento curricolare poi, apprendano strumenti teorici per comprendere alcuni aspetti costitutivi della contemporaneità, senza i quali non è possibile aiutare i ragazzi ad orientarsi nella scelta professionale e nell’acquisizione di una piena cittadinanza, quella dei doveri e dei diritti sociali. In altri termini, riteniamo che il Convegno possa anche fornire prospettive per le esperienze di alternanza scuola-lavoro che oggi impegnano per centinaia di ore la programmazione didattica e la vita scolastica, esperienze spesso vissute con scarsa conoscenza delle profonde trasformazioni socio-economiche che determinano le nostre esistenze.

SCHEDA DI ISCRIZIONE
COME PAGARE L'ISCRIZIONE CON LA CARTA DEL DOCENTE

Come pagare l’iscrizione al Corso lavoro-lavori@lavoratori-lavoratrici con la CARTA DEL DOCENTE

  1. Aprire con le proprie credenziali la web app alla pagina: https://cartadeldocente.istruzione.it/#/
  2. Andare nel riquadro Formazione e Aggiornamento
  3. Spuntare la voce “Corso di aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016
  4. Generare il buono con il costo del Corso: 35,00 euro
  5. Creare un file pdf del buono (contiene un codice alfanumerico e il nome del docente), inviarlo a istitutostoricopiacenza@gmail.com o portarne copia al momento dell’accreditamento al Corso: l’Isrec provvederà a validarlo

ATTENZIONE: Il buono che si genera in questa sezione contiene solo la cifra che serve per il pagamento dell’attività, e non è collegato specificatamente all’ente di formazione che offre l’attività (es. Istituto di Storia Contemporanea di Piacenza) o al tipo di attività offerta (es. Convegno Storia Digitale 2018…). Il buono così generato contiene un codice alfanumerico che va comunicato all’ente di formazione (in questo caso Istituto di Storia contemporanea di Piacenza)

ATTENZIONE: È necessario generare un buono diverso per ogni attività, non è possibile generare un unico buono cumulativo sommando le spese sostenute sulle diverse attività.

FAC SIMILE DEL FILE .PDF

cartadeldocente

Riferimento normativo: finalmente il Miur ha completato le procedure per utilizzare la CARTA DEL DOCENTE per i corsi di formazione dell’Isrec di Piacenza, come di tutti gli istituti associati all’Istituto nazionale “Ferruccio Parri” (incluso nell’elenco degli Enti accreditati come agenzia formativa, con DM 25.05.2001, prot. n. 802 del 19.06.2001, rinnovato con decreto prot. 10962 del 08.06.2005, portato a conformità della Direttiva 170/2016 con approvazione del 01.12.2016 della richiesta n. 872).

Edizioni precedenti
  • Edizione 2017La storia di genere nell’era digitale: fonti, narrazioni, rappresentazioni nei vecchi e nuovi media


  • Edizione 2015Il genocidio degli Armeni e la prima Guerra mondiale

  • Edizione 2014Resistenza e Seconda guerra mondiale. Digital public history e risorse didattiche digitali