Viaggio della memoria: partecipare al bando

Anche quest’anno l’Isrec organizzerà in primavera un Viaggio per 100 studenti di tutti gli istituti superiori della Provincia che, quest’anno, avrà come tema identità e conflitti nel lungo Novecento e come meta Trieste/Risiera-Istria/Memoriali foibe-esodo- Slovenia/Caporetto-Bosnia Erzegovina/Sarajevo. Il significato del Viaggio progettato dall’Istituto è quello di una partecipazione collettiva, sostenuta dagli Enti locali, con un percorso di preparazione e occasioni di “restituzione” nelle scuole e alla cittadinanza, come atto di memoria e occasione di approfondimento storico.

Le scuole, invece, autonomamente, possono proporre al nostro istituto dei propri Viaggi di Memoria, che abbiano le caratteristiche contenute nel bando e che, dopo la valutazione di coerenza e interesse dell’Istituto, possono partecipare al bando regionale, il quale consente di accedere a un contributo che permette di realizzare le iniziative di preparazione previste, anche in collaborazione con l’Isrec, che rimane a disposizione per orientare le scelte più opportune in base al tipo di scuola e all’interesse dell’insegnante ed effettuare la progettazione più idonea.

Rispetto all’anno passato, vi chiediamo di porre attenzione ad alcune novità presenti nell’avviso 2018, fra le quali in particolare:

  • Tutte le domande devono essere tassativamente redatte secondo il modulo  domanda allegato, pena l’esclusione (vedi punto 4.2 dell’Allegato 1)
  • In caso di progetti presentati con dei partners operativi e/o finanziariquesti ultimi devono sottoscrivere la domanda
  • È presente la doppia scadenza di invio dei progetti (20 ottobre per i soggetti esterni e 6 novembre per gli Istituti).